Sei in: Home > Chi siamo

Chi siamo


Siamo un gruppo di volontari e volontarie – diversi tra di loro per identità personale, interessi professionali e storie di vita.

Ci accomuna il desiderio di una società più rispettosa nei confronti di ognuno ed ognuna. Una società che non teme le differenze ma sa valorizzarle a beneficio di tutti e di tutte.
Crediamo che la Biblioteca Vivente sia uno strumento utile per avvicinarci a questo sogno.

Abbiamo organizzato la prima Biblioteca Vivente a Bologna, in piazza Verdi, il 10 dicembre 2007 (Giornata mondiale dei diritti umani).
In questi anni, assieme a molte persone ed organizzazioni, abbiamo tenuto numerose Biblioteche Viventi.

Al fine di organizzarci al meglio per rispondere meglio alle molte proposte di collaborazione che abbiamo raccolto, ci siamo costituiti in associazione.

L'associazione

B.V.BO. – Biblioteca Vivente Bologna è un’associazione di promozione sociale con sede a Bologna.

Possono diventare socie di B.V.BO. tutte le persone che condividono i valori in cui crediamo (art. 2 dello Statuto) e gli strumenti che utilizziamo (art. 3 dello Statuto).

Finalità e valori (art. 2 dello Statuto)

B.V.BO. è un’associazione che mira alla costruzione di una società inclusiva, democratica, laica e rispettosa delle alterità e al pieno sviluppo della personalità umana in tutte le sue espressioni.
L’Associazione si fonda sui principi di uguaglianza nella diversità, pace e solidarietà, rispetto e promozione dei diritti umani e civili, delle libertà individuali e della giustizia sociale, rifiuto di ogni discriminazione.
L’Associazione si impegna a mettere in pratica tali principi anche nella gestione della propria vita associativa interna.

Strumenti e azioni (art. 3 dello Statuto)

L’Associazione si rivolge sia agli associati sia ai terzi, adulti e minori, per promuovere i valori su cui si fonda e opera attraverso diversi tipi di azioni aperte sia ai propri soci sia a un pubblico più vasto.
In particolare l’Associazione fa proprie:

a) iniziative volte a far comprendere gli stereotipi e a contrastare i pregiudizi e le discriminazioni che ledono la dignità umana, prevalentemente attraverso la realizzazione di Biblioteche Viventi, uno strumento promosso dal Consiglio d’Europa come buona pratica nella lotta contro le discriminazioni e i pregiudizi. La Biblioteca Vivente viene realizzata dall’Associazione ispirandosi anche alle indicazioni presenti nel Manuale “Don’t Judge a Book by its Cover!” del Consiglio d’Europa e, ove necessario, riadattate per venire incontro al contesto territoriale e culturale italiano.

b) iniziative educative e formative finalizzate a informare e sensibilizzare i soci e le comunità territoriali sull’importanza del dialogo tra soggetti e culture. In particolare l’Associazione si adopera per portare i valori di cui si fa promotrice in contesti pubblici, comprese le scuole di ogni ordine e grado.

c) attività volte a sperimentare e disseminare buone pratiche a livello locale e nazionale, creando occasioni di collaborazione con soggetti che perseguono finalità analoghe sul territorio sia nazionale che europeo, ma anche con altri enti pubblici o privati, con l’obiettivo di contribuire alla costruzione di una rete territoriale forte di soggetti che operano sui medesimi temi.

d) attività di ricerca e comunicazione sui temi sopraindicati, supportando enti che studiano i fatti discriminatori e l’esclusione sociale, promuovendo la messa in rete di soggetti interessati a studiare tali fenomeni e i risultati ottenuti in tali studi, partecipando ad attività divulgative scientifiche e di massa come convegni, dibattiti e incontri pubblici, attraverso l’uso di strumenti comunicativi di ogni tipo.


I NOSTRI PROSSIMI
APPUNTAMENTI:

Non abbiamo attualmente appuntamenti in calendario. Se vuoi proporci di collaborare ad un evento, contattaci.


Sondaggio su persone LGBT, invecchiamento e reti di aiuto in Italia

Sesso amore banner

Nel nostro catalogo puoi trovare libri come, ad esempio:
Licenza Creative Commons.